<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO

giovedì 3 gennaio 2019

Alberi e mare in posti lontani.




No, non mi sono trasferito, anche se, il freddo inverno dolomitico mi solleticherebbe a farlo. Magari proprio verso ambienti più caldi e temperati, così come il paesaggio di questi due nuovi acquerelli sembra richiamare. 




I luoghi delle due pitture si riferiscono alla costa pugliese, nei dintorni della famosa cittadina di Ostuni, e mi sono state richieste da un amico la cui consorte è nativa di laggiù, per cui anche lui è solito recarvisi per le vacanze. Fra l'altro, alcuni anni fa, pure io trascorsi un breve soggiorno da quelle parti (località di Torre Canne), e ne conservo tutt'ora un ricordo meraviglioso, non solo quanto al clima, ma anche al paesaggio, così diverso da quello a cui sono abituato, e di grande bellezza naturalistica. 




L'occasione quindi anche per cimentarmi con immagini diverse, prendendo in considerazione l'aspetto marino, per me sempre così foriero di benessere e gradevolezza.

domenica 23 dicembre 2018

Buon Natale e felice 2019







Per augurare liete e serene festività, quest'anno ho scelto il Presepe che ho costruito in casa mia. Con l'occasione, ringrazio tutti coloro che hanno visitato il Blog, o che comunque anche attraverso i vari social network dove sono presente, mi esternano sempre grande e piacevole apprezzamento per i miei acquerelli.  

TANTI AUGURI


martedì 4 dicembre 2018

Lago di Nambino - Parco naturale di Adamello e Brenta







Parco dell'Adamello Brenta, Gruppo della Presanella, Campo Carlo Magno e, ovviamente, Madonna di Campiglio. Nomi che, a solo pronunciarli, evocano zone meravigliose e conosciutissime del Trentino. Innumerevoli escursioni di varia natura e difficoltà, attendono i visitatori di questa parte di territorio.
Io sono salito solamente a quota 1.768 s.l.m. presso il magnifico lago di Nambino. Specchio d'acqua purissima e cristallina che, si raggiunge in una mezz'ora di cammino da sopra l'abitato di Campiglio, attraverso un sentiero di grande impatto naturalistico. Così come appare la conca fra le montagne che lo contiene. La giornata è uggiosa, tardo autunnale e, in zona non c'è praticamente nessuno. L'aria pura riempie i polmoni, l'occhio è incantato dal paesaggio incredibilmente fulgido e colorato, e lo smartphone non può non fissare fotogrammi di così tanta bellezza, che serviranno anche per la traduzione in acquerello di un luogo incredibilmente bello.




domenica 25 novembre 2018

Foglie d'Autunno





La stagione autunnale è indubbiamente la più ricca e florida, dal punto di vista dell'impatto visivo e coloristico. L'ambiente naturale che, in questo caso, è rappresentato dal bellissimo lago di Cei, esplode in un'immensa tavolozza a cielo aperto, dove si mescolano le tonalità peculiari di questo momento dell'anno.

I riflessi sull'acqua, uniti alla vegetazione intrisa delle tonalità accese, non possono non affascinare e ispirare, ed eccomi quindi pure io colpito da questa magnifica e irrinunciabile sensazione.

domenica 21 ottobre 2018

Alto Adige - lago di Valdurna


Uno scenario quasi fiabesco. Immerso in questa vallata a quota 1.545 metri s.l.m. il lago di Valdurna, non può non catturare la vista e il cuore, specie se osservato nella calda stagione autunnale. Allorquando la natura circostante si accende di favolose tonalità, riempiendo lo spazio di meravigliosa magia.

Ad una distanza di circa 30 km. dal capoluogo altoatesino, il lago si apre dopo il piccolo borgo omonimo, e consente una passeggiata circumnavigante. Inutile dire come tutto il clima che si respira sia foriero di benessere e serenità, consentendo anche a chi ne ha catturato la sua immagine, il piacere di pennellarne in acquerello la memoria. 


domenica 12 agosto 2018

Egna (BZ) - delizioso borgo nella Bassa Atesina





Il territorio a Sud della città di Bolzano, attraversato dal fiume "Adige" è costellato di tutta una serie di borghi molto caratteristici e interessanti. In pieno stile austriaco, con le sue architetture slanciate e dal taglio Gotico, di cui si ricordano i peculiari campanili a punta aguzza. Egna (in tedesco Neumarkt) è un po' una sorta di capoluogo di questo territorio, della quale non si possono non visitare e ricordare i caratteristici portici (Lauben) del centro storico. Un percorso pedonale molto piacevole quello che parte dalla piazza Centrale e si snoda lungo via Portici, fino a giungere a largo Municipio. Costruzioni antiche con i peculiari Erker, finestre proiettate in esterno, e i vari archi che creano ombre e chiaroscuri da abbellire il passeggio, fra i vari negozietti sotto ai porticati.   




lunedì 16 aprile 2018

Limone del Garda (BS) - porticciolo.


Il lago di Garda, meraviglioso nella sua interezza, mi trova a scegliere per un'immagine da eseguire ad acquerello, la cittadina di Limone, adagiata lungo la sponda bresciana. A pochi chilometri dal confine con il Trentino, Limone appare stretta lungo la pendice del monte sovrastante il bacino lacustre, incastonata fra le rocce, si estende verso l'acqua con questo piccolo porticciolo. 
La suggestione dei colori lividi, tipici dell'inverno che sta per finire, mescolta alle tinte più accese delle imbarcazioni, il tutto inserito in un'aurea rarefatta e vagamente brumosa. Ideale per respirare a pieni polmoni, un fascino solitario e sospeso, piacevolmente segnato dallo sciabordare delle barche e delle piccole onde che lambiscono i muretti delimitanti il porticciolo.