<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO

sabato 11 marzo 2017

Castel Presule - Altopiano di Fiè allo Scilliar Alto Adige




L'Alto Adige è un territorio ricco di castelli e, questo che vi propongo, ritengo sia fra i più affascinanti. Nel cuore delle Dolomiti, nell'altopiano dello Scilliar, luogo già meraviglioso di suo per la natura rigogliosa e colorata, si trova questa antica costruzione. Magnificantemente possente, e ovviamente ben conservato, la sua struttura è di grande e ampia portata. 



 



Torri e mura ne costruiscono la sua volometria massiccia, secondo uno stile Gotico tipico dell'area altoatesina, con forti richiami tedeschi. La visione a distanza è quella che mi piaceva di più, attraverso la quale si può godere della sua interezza, splendida testimonianza storica e del trascorso medioevale di questo meraviglioso territorio.

martedì 31 gennaio 2017

Laghi in Alto Adige.



Credo non serva spiegare che, pure il vicino Alto Adige, vanta una natura stupenda, e delle località deliziose, così come il Trentino. Anche a livello di bacini lacustri, ne esistono tantissimi, e sempre degni di attenzione. Nel mio caso quale spunto per qualche pittura ad acquerello.






Qua sopra ho fissato il lago di Favogna, bellissimo specchio d'acqua di alta montagna. Dalla Bassa Atesina, il territorio confinante a Sud col Trentino, si sale in quota nel comune di Cortaccia, raggiungendo questo spazio naturalistico selvaggio e affascinante. La presenza della neve, e della luce grigiastra e rarefatta, ne aumentano la suggesione e l'idea di sospensione. 

Il secondo acquerello invece, tratta del lago di Resia, in alta Val Venosta, celebre per il famoso campanile immerso nelle sue acque. Immagine ultra rappresentata, ma sempre di grande effetto. Una visita a questo luogo, se ci si trova in Alto Adige per qualche motivo, è sicuramente consigliatissima. 




mercoledì 21 dicembre 2016

Buon Natale e felice 2017.


Come da tradizione di questo Blog, desidero ringraziare tutti coloro che sono transitati di qui, anche senza necessariamente postare un commento. A tutti loro, e ai propri cari, auguri di buon Natale e felice anno nuovo. 


La foto si riferisce al Mercatino di Natale "Asburgico" allestito a Levico Terme (Trento). 

sabato 19 novembre 2016

Autunno 2016 - scatti lacustri.






I colori caldi e accesi dell'Autunno, trovano un loro splendido risalto, nelle specchiature lacustri. La simbiosi fra manto boschivo e superficie acquosa, sono per me qualcosa di spettacolare. E di irrinunciabile quanto ad elaborazione a livello pittorico.
Uno è il lago di Lases (sopra), situato nella valle di Cembra, lungo un anfratto di rigogliosa e selvaggia oasi naturale. L'ideale da raggiungere, magari in un giorno non festivo, e farcisi l'intero giro. Il tutto ammirando le colorazioni superbe che i mesi di Ottobre e Novembre riescono a trasmettere. 
L'altro è il lago di Canzolino (sotto), poco distante dal primo, ma già collocato nel territorio dell'Alta Valsugana. Identiche sensazioni di pace e benessere. 



 

venerdì 23 settembre 2016

Valle di Funes - Alto Adige - Estate 2016


Con questa immagine, sconfino nel vicino Alto Adige, territorio di bellezza e incanto pari al Trentino, con il quale, in un'ipotetica disputa, veramente non saprei a favore di quale dei due far propendere la mia scelta. La valle di Funes si raggiunge deviando dalla vallata del fiume Isarco, un po' prima di arrivare all'abitato di Bressanone, seguendo la direzione Nord della regione. Il paesaggio che si incontra è di una bellezza straordinaria, contenendo tutte le peculiarità dello scenario dolomitico: montagne, boschi, corsi di acqua e splendidi borghi. 
Ho fissato l'abitato di San Andrea, prima di salire verso il Passo delle Erbe e raggiungere così la Val Badia. Un'esplosione di colore verde, luminoso e cangiante come solo in una splendida mattinata di Estate può apparire, a chi gli pone sopra gli occhi. 

venerdì 1 luglio 2016

Lago di Tret - alta valle di Non


La parte alta della valle di Non, entra nella provincia di Bolzano, e mostra scenari naturalistici di grande pregio paesaggistico. 
Prima di svalicare dalle Palade verso Merano e la valle del Passirio, si devia dalla strada fino a raggiungere il luogo di partenza, per arrivare a questo laghetto montano, immerso nella natura più bella e selvaggia. Uno specchio d'acqua circondato da vegetazione tipica dell'alta montagna, piacevolissimo da raggirare con una passeggiata lungo il suo perimetro. Ancora una volta grande ariosità e purezza, dove le tinte verdi e azzurre si fondono nello scenario splendido e cangiante dei più bei colori dell'estate. 

 

martedì 10 maggio 2016

Vigo Lomaso - Primavera 2016




Siamo ancora una volta nella zona del Trentino sud occidentale, piacevole da ammirare per le sue ampie distese verdeggianti che, con l'arrivo della primavera, esprimono al meglio tutto l'incanto naturalistico di questi luoghi. Luoghi costellati di varie frazioni, fra le quali anche Vigo Lomaso, collocato lungo la direttiva viaria fra il lago di Tenno, e gli abitati di Ponte Arche e Comano Terme.





Ho fissato la Chiesa di San Lorenzo, edificio eretto a monte del paese, e presso il quale erano molti anni che non mi recavo. La giornata soleggiata e tersa di inizio Maggio, è l'ideale per un giretto in questi spazi quasi deserti di metà settimana. Mi è piaciuto quindi evidenziare la volumetria delle forme, circondate da un azzurro smagliante e un verde brillantissimo, creanti una composizione di ampio respiro e gradevole ariosità.