<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO: 2007

sabato 22 dicembre 2007

Buone Feste 2007/2008


E' mio desiderio augurare a tutti i gentili visitatori del mio Blog un felice Natale e un sereno e proficuo anno nuovo.
Vi lascio questo mio acquerello di tema natalizio dipinto nel 2003 per un mercatino scolastico.


giovedì 22 novembre 2007

.... luoghi di Rovereto....

Ho voluto rappresentare due luoghi caratteristici della mia cittadina: il torrente "Leno" che la attraversa, e una delle sue magnifiche piazze. Nel primo caso direi che, il percorso sinuoso del corso d'acqua, aumenta e valorizza la gradevolezza urbanistica della città, mentre la piazza è per antonomasia il vecchio luogo d'incontro e scambio fra gli abitanti. La centralissima piazza Malfatti è l'ideale ancora oggi per rappresentazioni e spettacoli all'aperto, o per contenere il tradizionale mercato settimanale. Su di essa si affacciano porticati e antichi finestroni di grande fascino antico e ornamentale.

domenica 4 novembre 2007

....in Val di Ledro....



Salendo in direzione nord-ovest da Riva del Garda si può percorrere la Valle di Ledro, per poi così sbucare nella provincia di Brescia. La zona è caratterizzata da una natura dolce e rigogliosa a cui fa piacevole appendice l'omonimo lago. Tutta una serie di paesini poi, mèta di un turismo e villeggiatura contenuti e non chiassosi. Ho fissato alcuni scorci di Pieve di Ledro, luogo conosciuto attraverso l'amico Andrea di Trento e dove egli trascorre qualche periodo estivo. Mi sono piaciute le varie case e gli angoli silenziosi di questo centro davvero quieto e delizioso.


sabato 27 ottobre 2007

Levico Terme


All'imbocco della Valsugana, in direzione della provincia di Vicenza, è situata la cittadina di Levico Terme. Località rinomata non solo per l'antico complesso termale, ma anche per il delizioso e ameno laghetto omonimo. Densamente frequentata d'Estate, Levico Terme è comunque gradevole da visitare anche nel periodo autunnale e invernale (vedi mercatini natalizi...) conservando ancora quelle caratteristiche di civiltà antica, testimonianti un passato sempre più lontano e dimenticato. Ho fissato uno scorcio del centro storico, di cui si nota il porticato, e una vecchia fontana, alla quale, un adeguato intervento di restauro urbano, ha rinfrescato la immagine di elemento architettonico. Punto cardine un tempo per l'approvvigionamento idrico della popolazione, oggi immagine fulgida della memoria di un tempo che non c'è più.




domenica 21 ottobre 2007

al lago di Cei


A breve distanza da Rovereto, prendendo la strada che conduce al monte Stivo, si arriva alla località di Cei. Un posto immerso nella più totale natura boschiva, che conserva ancora pressochè intatte quelle caratteristiche di silenzio e pace divenute oramai rare anche qui nelle nostre zone montane. Un luogo ideale per una passeggiata ossigenante e rilassante, attraverso la quale ammirare il laghetto che prende il nome dalla località, e che più volte ho fotografato e riprodotto in acquerello. Alcune istantanee ne evidenziano la bellezza cromatica che assume nel periodo autunnale, mentre c'è anche una visione tipicamente invernale, quando il lago si ghiaccia completamente. Recarsi in quel luogo dopo una nevicata, magari in orari di minor frequentazione da parte dei visitatori, regala attimi magnifici di quiete e bellezza. Consente di assaporare quella particolare atmosfera dal sapore antico e scomparso, ovattata e silenziosa, sottile e delicata sospensione di tempo e pensieri.



mercoledì 17 ottobre 2007

Frammenti di Autunno.


A causa delle condizioni geografiche e climatiche, in Trentino l'Autunno giunge piuttosto presto. Ma non solo col suo carico di basse temperature e necessità di abbigliamento adeguato. Di meritevole interesse sono piuttosto le colorazioni di cui la natura montana di questa regione si tinge ed esprime in accesi e affascinanti colori. Una vera e propria esplosione di tinte arancio, marrone, giallo e verde che creano un effetto cromatico davvero splendido.
Queste sono due visioni di panorama autunnale. Qua sopra il paese di Stenico, nel Trentino sud-occidentale. Mentre più in alto il lago di Cei, incantevole specchio d'acqua ubicato in altezza a pochi chilometri da Rovereto. Di questo luogo per me pieno di ricordi, posterò altre pitture.




venerdì 12 ottobre 2007

...a Riva del Garda.....



Sono molto affezionato al lago di Garda, questo meraviglioso specchio di acqua che si estende su tre diverse provincie , e che possiede in se una bellezza paesaggistica struggente e ricca di fascino. Non a caso la fotografia del mio profilo è scattata in quella zona, dove sovente mi reco per svariati motivi. Non posso definire un angolo del Garda più bello di un altro, ma è chiaro che, per una sorta di campanilismo tipico di noi trentini, la cittadina di Riva del Garda situata in provincia di Trento è quella a cui mi sono dedicato maggiormente per ricavarne qualche fotografia da trasformare poi in pittura.

Riva del Garda è splendida sia d'Estate quando si anima di luce e colore per accogliere al meglio turisti e visitatori, ma anche d'Inverno, forse più vuota e malinconica, possiede un'attrazione tutta sua che non manca mai di investirmi positivamente , passeggiando tra i suoi vicoletti semi deserti o osservando la distesa del lago resa grigiastra dalla luce crepuscolare delle serate invernali.


giovedì 11 ottobre 2007

Trento - Piazza del Duomo


Trento è la città dove ho abitato per molti anni, ci ho studiato e lavorato, e quindi ad essa sono associati molti dei miei ricordi. Il suo emblema è la Piazza del Duomo, luogo focale della città molto affascinante e denso di riferimenti storici e culturali. Ho fissato la mia attenzione sulla fontana del Nettuno, che si erige proprio al centro della piazza, e che ne costituisce poi a mio parere l'apice di bellezza architettonica.

mercoledì 10 ottobre 2007



Vicoletti e porticati segnano in maniera deliziosa la toponomastica dei centri storici di molte cittadine antiche. Rovereto non è da meno, e l'intrico delle sue viuzze, abbellite da loggiati, antri e porticati, colpisce l'attenzione del turista e inevitabilmente l'occhio del fotografo. Fotografo che poi si cimenta come acquarellista.





Provengo da una precedente esperienza di Blog su di un altro portale dove il mio unico intento era mostrare, come vorrei fare qui, le mie pitture ad acquerello e ricevere pareri e critiche in merito. Magari conoscere anche qualche appassionato come me di questa tecnica pittorica a mio giudizio molto affascinante.
Vivo e lavoro a Rovereto, una cittadina del Trentino Alto Adige le cui strade, piazze e architetture in genere costituiscono base di ispirazione per le mie pitture. Ecco quindi uno scorcio della parte vecchia della città.