<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO: Accensioni d'Autunno - laghi di Lamar (TN) 2

martedì 9 novembre 2010

Accensioni d'Autunno - laghi di Lamar (TN) 2

Ripercorro la località del post precedente, evidenziando l'immagine di uno dei due bacini lacustri da cui è caratterizzata. E' innegabile che, durante la stagione autunnale, il paesaggio assuma una brillantezza diversa da come si pone in Estate, esprimendosi con una densità di toni caldi e pastosi uniti ad una rarefazione atmosferica di particolare intensità visiva. A ciò si aggiunga quell'aria più fumosa e fresca posteriore ad un'abbondante pioggia, e l'odore peculiare del sottobosco, così distinto rispetto ai normali olezzi cittadini. Non si può certamente non rimanere incantati, passeggiando magari nel corso di un silenzioso pomeriggio infrasettimanale di fine Ottobre, dove il luogo è pressochè solitario rispetto ai passaggi del fine settimana. La tavolozza autunnale credo mi sia proficuamente congeniale, vista la gamma di tinte così varie, e prestanti a sfumature di grande interesse e sfumatura. Degno completamento lo intravedo poi nella freschezza dell'elemento acquoso, richiamantemi probabilmente il mare, di cui da tanto tempo ne sono appassionato ed estimatore.



Questo quà sotto invece, è l'altro laghetto sito più a monte del primo, e da come si può notare, l'ho immortalato secondo un'altra prospettiva. L'essenza e la carica della visione è praticamente analoga all'altro, differenziandosi per l'elemento del riflesso che personalmente adoro eseguire con questa tecnica. L'immagine speculare mi è sempre piaciuta anche quando la trattavo durante il mio percorso scolastico superiore, e trovo fornisca una sensazione di lettura gradevole all'intera composizione. Per il resto, rimane inalterata la bellezza evocativa di un luogo colorato e silenzioso, fissato nella memoria e sulla carta.





12 commenti:

Arianna ha detto...

Non saprei spiegare un'opera in un modo così dotto e realistico! Come accompagna bene il tuo acquarello, splendide le sfumature autunnali! Ciao, Arianna

Silvia ha detto...

Ma che bello, Ale...:)))
Celeste ed arancio, quel mirabile accostamento tipico dell'autunno che è così bello e delicato...
Mi piace molto l'effetto di trasparenza delle acque che pervade tutta la veduta e le conferisce leggerezza ed ariosità.
Aumentate dalla delicata indeterminatezza dello scorcio sullo sfondo.
Uno dei miei preferiti, senz'altro.

Silvia ha detto...

Questo secondo che hai postato è splendido :)
Mi piace tantissimo l'effetto di trasparenza lieve, realizzato con tratti leggeri, veloci e quasi nervosi.
Il colore a chiazze e parzialmente sovrapposto rende al massimo la sensazione di colori riflessi che si mescolano a quelli delle acue del laghetto...:))

Angelo ha detto...

Belli! Belli! Belli!
I colori autunnali sono davvero stupendi e tu li sai "organizzare" molto bene! Di nuovo complimenti!!

Alex ha detto...

Un gentile e dedito ringraziamento alle mie due "colleghe" di tavolozza e pennello del Nord-Centro Ovest italico Arianna e Silvia. Un vostro commento è sempre così gradito e piacevole.
Stessa cosa per Angelo, che quanto a colori autunnali se ne intende, vista la naturale e sfavillante tavolozza del belissimo parco adiacente a casa sua.

camira ha detto...

bella questa descrizione aggraziata del volto affascinante e malinconico dell'autunno, belli i colori caldi che riempiono gli occhi di chi osserva, sembra quasi di sentire anche il profumo caratteristico della natura che si prepara al grande sonno...
ciao Ale!

Alex ha detto...

Ciao camira, un simpatico ringraziamento anche a te, sempre così generosa di complimenti per le mie vedute paesaggistiche.

Silvia ha detto...

Più lo guardo, più mi piace il riflesso sul lago e la sfumata e delicata indeterminatezza di tutto l'insieme....:))

luigi ha detto...

Ciao Alex, grazie per la tua attenzione e i commenti sempre molto positivi e quindi ancor + graditi da parte mia... Ho osservato spesso il tuo 2° acquerello, delicato e tuttavia assai espressivo, del resto è questa la tecnica che ti contraddistingue: con poche e leggere velature sai far 'ben parlare' i tuoi colori.
Mi aspetto che qualche prossimo lavoro ci mostri la nuova neve del Trentino anche se parli del tempo invernale senza eccessivo entusiasmo. Buona serata e buona domenica.

Alex ha detto...

Luigi carissimo, ancora una volta la tua sensibilità interpretativa ha colto nel segno, leggendo oltre le tinte e i cromatismi. Il 2° acquerello, oltre che piacermi personalmente molto, fissa qualcosa di assai più intimo e sentito, volendo fornire la testimonianza non solo di un luogo incantevole come il lago di Lamar in periodo autunnale, ma l'emozionale essenza di istanti di vita molto forti e importanti.
Grazie come sempre di tutto.

miriam messina ha detto...

Sempre stupendi i tuoi lavori Alessandro. Resto senza parole. Grazie di condividerli con noi e farci conoscere le meravigliose zone in cui vivi, grazie alla tua passione.

Alex ha detto...

Gentile Miriam, grazie di cuore per il tuo apprezzamento. Il mio BLOG è sempre a tua disposizione con infinito piacere.