<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO: Nei dintorni di Trento.....

martedì 29 luglio 2008

Nei dintorni di Trento.....

A pochi minuti di macchina da Trento, salendo in direzione Nord-Est verso la Valsugana, c'è una piccola frazione chiamata Villamontagna. Si tratta del luogo ove ho vissuto parte della mia infanzia e tutta la gioventù, nonchè il paese nativo di mia madre.
Un paese a suo tempo connotato da una forte identità rurale e tradizionalista, stemperatasi poi col tempo in virtù della frenetica urbanizzazione, e conseguente amalgama fra nativi e nuovi arrivati.
Posto ideale per passeggiate domenicali, immerso ancora nel verde e ampiamente soleggiato. L'immagine che vi offro è tipica della mia memoria, in quanto tante volte, nel giungere a casa da scuola o quando lavoravo in un'altra provincia, era questo lo scorcio che mi si presentava nel sopraggiungere alle mura domestiche.

7 commenti:

Silvia ha detto...

Caro Ale, il ricordo, soprattutto di emozioni e sentimenti, è probabilmente la forza e la via più potente per farci vedere in modo vero e personale luoghi, fatti e persone.
Credo che tutto questo sia ben applicabile all' ultimo acquerello che hai dipinto.
E' delizioso, freschissimo e si ha proprio l'impressione di una visione soggettiva in grado di trasfigurare anche i minimi particolari, non necessariamente sfolgoranti o sensazionali....
Un abbraccio...:-)

Alessio ha detto...

Eccomi qui Alessandro!
Che bello anche questo lavoro...
Hai una bella padronanza della tecnica.. ed il risultato è molto piacevole, armonioso... ed è ancora più bello sapere che ritrai uno scorcio della tua vita passata... rende il tutto molto suggestivo e commovente.
un caro saluto
il tuo collega di pittura :)

ps. spero un giorno di dipingere con te davvero!!!!

Moni ha detto...

Ciao,perdonami ,ma mi sono accorta del tuo salto nel mio blog solo ora.Qualcosa mi dice che proveniamo dalla stessa anima bambina anni 70...Comunque ciò che volevo dirti è che i tuoi acquarelli sono deliziosi.Davvero.A me piace molto come tecnica pittorica,forse è la mia preferita.Grazie dei saluti e della condivisione dei tuoi lavori...Spero a presto

Angelo ha detto...

Che bello riuscire a "fotografare" in questo modo i posti a noi cari e pieni di ricordi... io non potro' mai farlo, ne' con la pittura (sono negato!) ne' con la fotografia: i posti dove abitavo da piccoli sono completamente mutati e la casa dove vivevo sara' demolita tra poco...
Complimenti!

luigi ha detto...

Con stupore leggo che Villamontagna è luogo importante del tuo percorso di vita. Pensa che Sara, la mia figlia + grande, ha abitato lassù con gioia per circa un anno. Ora è di nuovo in città ma ricorda con nostalgia quel mondo ancora avvolto d'incanto.

Alex ha detto...

Grazie di cuore a tutti voi che visitate il BLOG e che lasciate un messaggio.
Per Luigi: è incredibile ciò che mi dici. Il mondo è davvero piccolo. Effettivamente Villamontagna anni fa, poteva ben costituire un angolo di mondo ancora fortemente ancorato alla natura più pura, e alla tradizione umana e paesana più tipica e integralista. Indubbiamente in queste cose vi è un fascino che può attirare. Per me francamente è solo un tassello di memoria importante, ma mai rimpianto.

sara ha detto...

aspetto il tuo prossimo post...

ciao e buona giornata!