<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO: Barche al lago di Caldonazzo

venerdì 28 novembre 2014

Barche al lago di Caldonazzo





Il lago di Caldonazzo, ripreso durante la stagione autunnale appena iniziata. La frequentazione turistica è oramai pressoché terminata, e le giornate più umide e grigie, gli conferiscono quell'aria un po' da "mare d'Inverno", connotata da malinconica desolazione. 
Non priva tuttavia, a mio parere, di un certo fascino solitario, così come le giornate autunnali infondono, specie se i luoghi sono quelli abitudinariamente ricordati per la vivacità di colori estivi. Direi che, le barche ormeggiate ne richiamano un po' le tonalità e le luci, seppure la spiaggia pomeridiana è deserta, il traffico veicolare e pedonale ampiamente ridotto, e la brezza lacustre, contribuisce a ricordare che non è più oramai tempo di costumi e asciugamani. 

6 commenti:

Arianna ha detto...

Il periodo migliore per goderselo in santa pace! Dà proprio il senso di tranquillità che ha...ciao, Arianna

eleonora giordano ha detto...

bravissimo

luigi bluoso ha detto...

Ciao Alex, esprimi con chiarezza e intensità il sentimento che un lago "deserto" può ispirarti. Per te, che ami la festosità dell'estate, è bella cosa saper accogliere anche la serenità e la quiete di altre stagioni. Buona continuazione e un caro saluto. Luigi.

Alex ha detto...

Gentilissimi Arianna, Eleonora e Luigi, vi ringrazio davvero tanto.

Floriana Quaini ha detto...

Ciao,
dai tuoi dipinti la tua sintonia con l'ambiente naturale emerge con delicatezza e passione...
Ciao, Floriana

Alex ha detto...

Grazie Floriana per la tua visita, e buone festività.