<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO: Rovereto (TN) - via dei Conciatori

martedì 3 maggio 2011

Rovereto (TN) - via dei Conciatori


Riprendo a prendere in considerazione qualche visione della mia città, secondo l'indirizzo che fu di base al vecchio BLOG, dove mi presentavo principalmente come proponente scorci e anfratti di Rovereto, la cittadina dove oramai vivo da diversi anni. In quest'ottica solitamente vengo attratto dalle zone del centro storico, alcune delle quali già rappresentate e visibili nei post precedenti. In questa istantanea ho scelto la centrale via dei Conciatori, un vicolo stretto che si apre tra antiche case della città, tutte interessate da un'operazione di restauro molto valorizzante l'antico aspetto urbano. Il significato della strada, va ricercato nell'attività tessile e di conciatura, che Rovereto cominciò a trattare e sviluppare fin dalla seconda metà del 500, quando dopo la dominazione veneziana, venne annessa al Tirolo austriaco. Le piccole botteghe artigiane ovviamente adesso sono del tutto sparite, sebbene l'aspetto architettonico emana ancora un fascino lontano, e richiamante proprio quei viottoli e porticati che un tempo fecero vivere alla città, un contesto di sviluppo e fertilità imprenditoriale fra i più fulgidi.




13 commenti:

Angelo ha detto...

E' gia' da un po' che vedendo i tuoi lavori mi e' venuta voglia di vedere le tue zone... prima o poi arrivo! In questo lavoro vedo che sei tornato ai "particolari"... complimenti!!!!

Arianna ha detto...

Bello scorcio di una via ricca di storia...quanto fascino c'è nelle vecchie botteghine ormai in disuso! Ciao, Arianna

Silvia ha detto...

Sono rese molto bene le ombre sugli edifici . Mi piace molto anche la strada lastricata.
Vedo che hai usato in parte la nuova tecnica, nonostante questa nuova veduta sia uno scorcio architettonico e non naturalistico...e ha funzionato :)
Io continuo con le prove....;)

Alex ha detto...

Grazie carissimi, la vostra costante presenza fra i commenti, è un piacevole sprone a continuare con il mio hobby.

Marinella ha detto...

"Bellissimo scorcio di una via in cui luci e ombre si mescolano mediante un gradevole accostamento cromatico. Gli elementi razionalmente delineati si fondono armoniosamente con quelli soffusi trasmettendo sentimenti di nostalgia, forte legame per i luoghi di appartenenza. Sei davvero bravo sai trasmettere le tue emozioni e i tuoi stati d'animo".

Alex ha detto...

Gentile Marinella grazie per essermi venuta a trovare, e ad avere avuto così belle parole di elogio per questo mio hobby. A risentirci con molto piacere.

Luisa ha detto...

grazie per il tuo gradito commento, ma ce ne vuole prima di raggiungere quei livelli.... complimenti invece per i tuoi sempre splendidi acquarelli, ciao e buona settimana

Angela Maria Russo ha detto...

ho visto oggi per la prima volta il tuo blog, bei lavori. sopratutto quelli dei paesi di montagna.
complimenti

Alex ha detto...

Molte grazie a te Luisa, e altrettanto vorrei esprimere a Angela Maria, alla quale spero che, la piacevolezza di aver visitato il mio BLOG, la induca a ritornarci.

bluoso ha detto...

Ciao Alex, ogni volta che passo per Rovereto - direzione Condino e ritorno - ti penso. Solo 2 o 3 volte mi sono soffermato e ho potuto osservare la parte storica, bella e che ti fa venir voglia di fotografarla e dipingerla. Col tuo personalissimo stile ancora ci presenti il tuo mondo cittadino nei suoi efficaci 'chiaroscuri'. Buoni colori e buona domenica. Luigi.

Alex ha detto...

Carissimo Luigi, la tua cortesia e squisitezza umana, è pari al tuo talento e gusto pittorico. Grazie di cuore per il tuo commento, e la tua presenza fissa nel mio BLOG.

Carmen Troncoso ha detto...

Que belleza de ciudad, me encantaria conocerla, saludos desde Chile,

Alex ha detto...

Grazie infinite Carmen... un saluto al Cile...