<bgsound src='URL_MP3' loop='infinite'> ISTANTANEE IN ACQUERELLO: Trento - piazzetta Lunelli

domenica 25 settembre 2011

Trento - piazzetta Lunelli


Ecco uno dei piccoli anfratti del centro storico della città capoluogo, il quale ha pienamente goduto in tempi recenti di una piacevole valorizzazione. Luogo seminascosto dall'ordinaria viabilità pedonale, emerge invece nella sua tipicità architettonica e urbana, grazie all'azione di restyling generale, la quale sortisce nel visitatore nuove visuali e prospettive cittadine. L'immagine è stata da me colta al volo, secondo quel mio solito spirito di cattura immediata delle visioni che particolarmente mi colpiscono. In questo caso, particolarmente per la coloristica cangiante, per la cui realizzazione ho abbandonato i verdi delle ultime pitture, e mi sono allietato con colori più caldi e di richiamo autunnale.


8 commenti:

CeccoDotti ha detto...

E sei sempre molto bravo nelle tue amabili... "catture"!!
Buona domenica e un caro saluto,
Francesco

Arianna ha detto...

Infatti ricorda molto l'autunno...è un bello sguardo su un angolino delizioso! Ciao, Arianna

Silvia ha detto...

Che belli questi scorci che ricordano tanto le cartoline primi anni '60 :) Quelle senza persone, automobili ed insegne pubblicitarie...magari foto in bianco e nero colorate, che non distoglievano gli occhi di chi li riceveva dall'architettura o dai paesaggi. Quest'immagine mi colpisce per la scelta dei colori...più estivi che autunnali :)

Alex ha detto...

Grazie di cuore a tutti voi. Concordo con il richiamo fatto da Silvia a quel genere di cartoline, molto in voga in quelli anni in Trentino, per promuovere le prime località di turismo invernale.
I colori effettivamente potrebbero essere interpretati sia come autunnali che come estivi. Magari a metà fra le due stagioni, che è meglio ancora.

bluoso ha detto...

Ciao Alex, ho tardato un po' a porre qui il mio commento, ma il periodo è stato occupato da qualche preoccupazione, per cui... Questa piazzetta la conosco bene, ci sono arrivato + volte con Cate e Sara, abbiamo pranzato lì all'angolo e siamo stati bene. I tuoi colori vivili come piace a te, noi li accogliamo sempre con piacere, ora l'autunno, che tu ami meno dell'estate, ti proporrà comunque qualche tinta ancora più calda. Un caro saluto e l'augurio per i tuoi giorni, siano colorati di gioia. Luigi.

Alex ha detto...

Carissimo Luigi, spero vivamente per te che le preoccupazioni si siano nel frattempo sopite. Ti ringrazio di cuore per il tuo commento sempre così gentile e denso di umanità.

lartedinadia ha detto...

Alex,
Grazie per la tua visita nel mio blog: ebbene si, sono tutta presa dal cucito creativo ma, appena ho terminato i lavori che mi sono proposta di fare, ritorno alla mia antica passione: La pittura.
Molto graziosi e aerei i tuoi acquerelli: bravo, perchè penso che l'acquerello sia una delle tecniche pittoriche più difficili. Ti segnalo il link dell'associazione SAN DONATO ARTE "ASDA", di cui sono socia nonchè segretaria. Se ti va, vallo a visitare: http://asdasandonato.blogspot.com/
Ciaoooooooooooooooo
Nadia

Monica Quintavalle ha detto...

Posti che non conosco, che tu riesci a trasmettere con naturalezza e armonia, sei sempre molto bravo !
Ciao, Monica